Secondo giorno di competizione ad EuroIMMAF 2017 qui a Sofia, Bulgaria.
Primo giorno in cui è impegnata Italia MMA.

Tutti gli Azzurri infatti hanno passato il primo turno per sorteggio favorevole o perché erano teste di serie per i punti accumulati nelle passate edizioni

I video dei match sono disponibili sulla pagina Facebook di MMA Europa

Davide Baggieri vs Jack Maguire (IRE)

Purtroppo esordio non positivo per Baggieri e ItaliaMMA qui a EuroIMMAF 2017. Perde ai punti 30-27 contro un forte e completo Maguire. Buoni scambi in piedi dell’Italiano che però soffre il maggiore allungo dell’Irlandese. Alla fine della seconda Baggieri riesce quasi a chiudere un triangolo inverso che però non convince i giudici che non gli assegnano neanche un round. Avrà modo di rifarsi e di esprimere il suo ottimo grappling

Francesco Spinola vs Josè Teixera (LUX)

Spinola è posto di fronte uno dei migliori grappler del torneo. Inizia bene con potenti scambi di braccia, intercetta un calcio dell’avversario e lo proietta. Immediatamente fa postura con Teixera che era andato subito sul braccio, Spinola è bravissimo a sganciare tutto ma l’avversario ancor più bravo a passare con una eccezionale transizione in un knee bar. Spinola stoicamente resiste fino alla fine ma è costretto a cedere. Spinola rimane di gran lunga il miglior 70 chili dilettante d’Italia, deve riuscire a riportare in campo internazionale la sua bravura, quando ciò accadrà arriveranno successi pesanti.

Gabriele Varesano vs Alex Elsey (GBR)

Gabriele Varesano parte fortissimo con una combinazione di braccia e proietta a parete l’avversario. Passa la guardia e stabilizza una side mount, rimane in controllo. Ribaltamento di fronte. Secondo e terzo round molto simili. Alla fine della terza purtroppo l’Inglese incastra un triangolo e Varesano è costretto a battere. Varesano molto pericoloso dalla guardia riceve i complimenti dell’angolo avversario

Gianluigi Ventoruzzo vs David Zan (POL)

Ventoruzzo parte bene in piedi e poi porta a parete l’avversario, pressione a parete e vittoria del round. Nel secondo il Polacco capisce che deve ingolfare l’azzurro a parete. Ventoruzzo subisce vari take down a parete, sicuramente il secondo round è del Polacco. Terzo round , quello decisivo, molto controverso. Vero che il polacco ha sempre messo spalle a parete Ventoruzzo ma è anche vero che l’italiano ha colpito sempre e molto forte l’avversario. L’annunciatore prima assegna la vittoria per split decision a Ventoruzzo (29-28; 29-28; 28-29) ma poi il verdetto viene cambiato,

Dario Bellandi vs Mario Kainz (AUT)

Dario è l’ultima speranza azzurra per raddrizzare le sorti di questa seconda giornata di EuroIMMAF 2017. Parte subito molto bene, è convinto mette colpi pesanti di striking, sembra proprio che stia prendendo le misure. La sua boxe è sopraffina e non lascia scampo all’Austriaco. Un clamoroso gancio sinistro fredda letteralmente Kainz che cade pesantemente al tappeto.
Dario potrebbe mettere infierire ma non lo fa, dando prova di estremo fair play rimane immobile. Non esulta, incarna pienamente lo spirito di questa competizione e dei ragazzi che ne prendono parte. La sua unica preoccupazione è sapere che il suo avversario sta bene. Orgogliosi di te Dario!

 

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata