Jamie Varner, classe 1984, ex fighter World Extreme Cagefight ( WEC) e UFC, lancia un avviso molto importante per gli atleti, pro e non.

L’ex WEC lightweight Champion ha lasciato le MMA nel 2014 dopo 11 anni di match, 21 – 11 – 3, di cui un solo knock out. Nonostante le caratteristiche dei suoi match, Varner riportó un serio trauma cranico, una delle cause che lo costrinse a ritirarsi nel  fiore della sua carriera.

Secondo Jamie, la causa della patologia é dipesa dal frequente sparring e soprattutto senza le dovute precauzioni.
Lo sparring dovrebbe rivelarsi uno studio di tecniche eseguito con protezioni e parsimonia. Infatti come dichiarato da Jamie ” per diventare un buon Fighter non c’ è bisogno di essere colpiti in testa in allenamento”.

Ancora una volta, l’esperienza fa da maestra, e la voce di un professionista di elevata caratura puo essere utile a qualsiasi livello.

articolo a cura di Salvatore Aiello

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata